FAQ

1. Esistono bandi o scadenze prestabilite per presentare una proposta progettuale?
Le proposte progettuali dovranno essere presentate entro il 30 giugno 2016 compilando la scheda progettuale disponibile sul sito prendendo visione dello Statuto, delle Linee Guida 2016 con particolare riguardo ai criteri e alle procedure di selezione delle proposte.

2. Quali sono i criteri in base ai quali viene valutata una proposta progettuale?
I criteri sono consultabili nelle apposite pagine Criteri di selezione e Criteri di ripartizione.

3. Quali attività sostiene Poste Insieme Onlus?
Poste Insieme Onlus opera nell’ambito dell’assistenza sociale e socio-sanitaria, dell’educazione, dello sport dilettantistico e della tutela dei diritti civili nei confronti di soggetti svantaggiati ed in stato di disagio, con particolare riferimento all’infanzia e alla gioventù, alle pari opportunità, alle famiglie, alle persone con disabilità ed alle persone anziane.
Poste Insieme Onlus concentra la propria attività su iniziative e attività progettuali definite ed argomentate, rivolte direttamente ai beneficiari individuati, corrispondenti a bisogni accertati e non transitori, coerenti con la programmazione territoriale di settore, di cui sia documentabile la sostenibilità nel tempo e misurabili gli effetti. Lo Statuto della Fondazione non contempla sponsorizzazioni di eventi e iniziative di qualsiasi genere, o il finanziamento di campagne di sensibilizzazione, comunicazione e di informazione.

4. Quali attività non sostiene Poste Insieme Onlus?
Poste Insieme Onlus non sostiene iniziative relative a:
• sanità e cura;
• ricerca scientifica;
• formazione; tutela, promozione e valorizzazione delle cose di interesse artistico e storico;
• tutela e valorizzazione della natura e dell'ambiente;
• promozione della cultura e dell'arte.
Poste insieme non effettua neanche sponsorizzazioni di eventi e iniziative di qualsiasi genere, o il finanziamento di campagne di sensibilizzazione, comunicazione e di informazione.

5. Qual è il numero massimo di attività che vengono sostenute nel corso di un anno?
Non esiste una quantificazione predeterminata in termini di attività progettuali sostenute né un importo finanziario minimo o massimo previsto per una singola proposta progettuale.
Nell’ambito delle disponibilità economiche assegnate alla Fondazione dal socio fondatore e promotore Poste Italiane SpA e dalle Società del Gruppo viene definito - anche sulla base delle linee guida - il rapporto sia rispetto ai diversi ambiti tematici d’intervento che alle aree territoriali, in un’ottica di equilibro e tenuto conto del numero complessivo di proposte pervenute.

6. Chi può presentare una proposta progettuale?
Possono presentare singole proposte progettuali Istituzioni Pubbliche e Soggetti giuridici privati non aventi scopo di lucro purché già operanti nello specifico ambito di intervento. Non sono ammissibili proposte presentate da soggetti giuridici aventi natura commerciale o scopo di lucro, né da persone fisiche.

7. È possibile presentare proposte per realizzare attività presso strutture non di proprietà del soggetto richiedente?
Si. La disponibilità della struttura deve però essere a titolo gratuito (comodato, concessione etc.) e per un periodo adeguato a garantire nel tempo l'utilizzo per le finalità della proposta.

8. Cosa occorre fare per conoscere l’esito rispetto alla proposta presentata?
Poste Insieme Onlus, dopo il completamento dell’istruttoria invierà una comunicazione ai proponenti dei progetti per i quali è stato approvato il finanziamento.

9. Poste Insieme Onlus sostiene proposte progettuali all’Estero?
No. L’ambito di intervento della Fondazione è limitato al solo territorio nazionale.

10. I soggetti giuridici senza scopo di lucro di nuova o recente costituzione, possono presentare proposte?
Sì.

11. Chi ha già ottenuto una erogazione da Poste Insieme Onlus può presentare una nuova proposta?
Sì.

12. Posso richiedere un incontro con lo staff di Poste Insieme prima di presentare una proposta?
Poste Insieme, dopo aver ricevuto la scheda e verificato l’ammissibilità, prende direttamente contatti con il soggetto proponente per un eventuale incontro conoscitivo volto ad approfondire i dettagli della proposta.

13. Come si presenta la scheda progettuale?
Le proposte progettuali possono essere trasmesse in due modalità:

  • via mail, compilando l’apposita scheda di presentazione e spedendola al seguente indirizzo: posteinsiemeonlus@posteitaliane.it;
  • per posta ordinaria, compilando e firmando la scheda di presentazione in formato word e spedendola al seguente indirizzo: Fondazione Poste Insieme Onlus – Via dei Crociferi, 23 – 00187 Roma.

14. È possibile inviare ulteriore documentazione relativa alla proposta?
Si. Va inviata mediante posta ordinaria al seguente indirizzo: Fondazione Poste Insieme Onlus, Via dei Crociferi, 23 - 00187 Roma.