Stai utilizzando una versione obsoleta di Internet Explorer.
Per una navigazione ottimale del sito ti consigliamo di aggiornare il browser ad una versione più recente: Aggiorna IExplorer

In attuazione di quanto raccomandato dal Codice di Autodisciplina delle società quotate, nonché di quanto previsto dalle Disposizioni di Vigilanza di Banca d’Italia applicabili a Poste Italiane nell’esercizio delle attività di BancoPosta, fin dal settembre 2015 il Consiglio di Amministrazione ha istituito al proprio interno (i) un comitato dedicato ai temi del controllo interno e dei rischi (ora denominato “Comitato Controllo e Rischi”), (ii) un “Comitato Remunerazioni”, e (iii) un comitato per le nomine, al quale sono state successivamente attribuite competenze in materia di corporate governance (ora denominato “Comitato Nomine e Corporate Governance”).

Nell’ottobre 2016 il Consiglio di Amministrazione ha altresì istituito al suo interno un “Comitato Parti Correlate e Soggetti Collegati”, incaricato di svolgere le funzioni previste dalla normativa di riferimento emanata dalla Consob e dalla Banca d’Italia.

Da ultimo, nel maggio 2020, il Consiglio di Amministrazione ha inoltre istituito al suo interno un “Comitato Sostenibilità”, cui sono attribuiti specifici compiti in tale materia.

I Comitati sono dotati di funzioni istruttorie, di natura propositiva e consultiva, nei confronti del Consiglio medesimo.
Il Comitato Controllo e Rischi è un organo con funzioni consultive e propositive che, secondo quanto previsto dall’articolo 7, principio 7.P.3, lett. (a), sub (ii) del Codice di Autodisciplina, ha il compito di supportare, con un’adeguata attività istruttoria, le valutazioni e le decisioni del Consiglio di Amministrazione relative al sistema di controllo interno e di gestione dei rischi, nonché quelle relative all’approvazione delle relazioni finanziarie periodiche.
Inoltre, con riferimento all’esercizio delle attività di BancoPosta, il Comitato Controllo e Rischi svolge funzioni di supporto al Consiglio di Amministrazione in materia di rischi e sistema di controlli interni, con particolare riferimento a tutte quelle attività strumentali e necessarie affinché lo stesso Consiglio di Amministrazione possa addivenire ad una corretta ed efficace determinazione del risk appetite framework e delle politiche di governo dei rischi.
La composizione, i compiti e il funzionamento del Comitato Controllo e Rischi sono disciplinati in dettaglio dal relativo regolamento organizzativo.

Componenti
Presidente Bernardo De Stasio
Componente Davide Iacovoni
Componente Roberto Rossi

Regolamento Organizzativo Comitato Controllo e Rischi

Il Comitato Remunerazioni formula proposte e raccomandazioni al Consiglio di Amministrazione sulla remunerazione degli amministratori e dei dirigenti con responsabilità strategiche. Inoltre, con riferimento all’esercizio delle attività di BancoPosta, il Comitato Remunerazioni svolge le specifiche funzioni di supporto al Consiglio di Amministrazione, ad esso assegnate dalle Disposizioni di Vigilanza emanate da Banca d’Italia.La composizione, i compiti e il funzionamento del Comitato Remunerazioni sono disciplinati in dettaglio dal relativo regolamento organizzativo.

Componenti
Presidente Giovanni Azzone
Componente Daniela Favrin
Componente Elisabetta Lunati

Regolamento Organizzativo Comitato Remunerazioni
Il Comitato Nomine e Corporate Governance ha il compito di assistere il Consiglio di Amministrazione con funzioni istruttorie, di natura propositiva e consultiva, nelle valutazioni e decisioni relative alla dimensione e alla composizione del Consiglio di Amministrazione stesso. Il Comitato ha inoltre il compito di assistere il Consiglio di Amministrazione con funzioni istruttorie, di natura propositiva e consultiva, nelle valutazioni e decisioni relative alla corporate governance della Società e del Gruppo.
La composizione, i compiti e il funzionamento del Comitato Nomine e Corporate Governance sono disciplinati in dettaglio dal relativo regolamento organizzativo.

Componenti
Presidente Bernardo De Stasio
Componente Giovanni Azzone
Componente Mimi Kung

Regolamento Organizzativo Comitato Nomine e Corporate Governance 
Al Comitato Parti Correlate e Soggetti Collegati – interamente composto da amministratori indipendenti – sono attribuite le funzioni previste dalla normativa, anche regolamentare, vigente emanata dalla Consob e dalla Banca d’Italia in materia di operazioni con parti correlate, nonché dalle “Linee Guida per la gestione delle operazioni con Parti Correlate e Soggetti Collegati” adottate dalla Società, tra cui in particolare quella di esprimere i prescritti pareri sulle operazioni con parti correlate di minore e di maggiore rilevanza. La composizione, i compiti e il funzionamento del Comitato Parti Correlate e Soggetti Collegati sono disciplinati in dettaglio dal relativo regolamento organizzativo.

Componenti
Presidente Elisabetta Lunati
Componente Bernardo De Stasio
Componente Mimi Kung

Regolamento Organizzativo Comitato Parti Correlate e Soggetti Collegati
Il Comitato Sostenibilità ha il compito di coadiuvare il Consiglio di Amministrazione, con funzioni istruttorie, di natura propositiva e consultiva, nel perseguire il successo sostenibile, anche attraverso il supporto nelle valutazioni e decisioni relative ai fattori ambientali, sociali e di governance promuovendo la continua integrazione delle best practice nazionali e internazionali relative alla sostenibilità nelle strategie aziendali.
La composizione, i compiti e il funzionamento del Comitato Sostenibilità sono disciplinati in dettaglio dal relativo regolamento organizzativo.

Componenti
Presidente Daniela Favrin
Componente Davide Iacovoni
Componente Roberto Rossi

Regolamento Organizzativo Comitato Sostenibilità

© Poste Italiane 2020 - Partita iva: 01114601006

vai a inizio pagina