Stai utilizzando una versione obsoleta di Internet Explorer.
Per una navigazione ottimale del sito ti consigliamo di aggiornare il browser ad una versione più recente: Aggiorna IExplorer

Politiche attive del lavoro Accordo sindacale 13 giugno 2018 - Stabilizzazioni Punto 1 lettera B) – Graduatorie provvisorie

ATTENZIONE: in considerazione dei problemi tecnici relativi all’attribuzione del punteggio provinciale per le province di Forlì-Cesena, Monza Brianza e Reggio Emilia, si provvede a pubblicare le graduatorie corrette, fermi restando i termini e le modalità di invio di eventuali osservazioni.


Con riferimento al percorso di stabilizzazione dei lavoratori a tempo determinato definito nell’ambito dell’Accordo sindacale del 13 giugno 2018 e, in particolare, alle assunzioni di cui al punto 1 lett. B) dell’accordo medesimo, sono disponibili la graduatoria provvisoria nazionale nonché le graduatorie provvisorie provinciali, relative alle 43 province (indicate nel Comunicato del 22 maggio 2019, consultabile nella sottostante Sezione “Documentazione”) che saranno interessate dalla prima tranche di assunzioni.

Se hai provveduto ad espletare la prima fase procedurale di accreditamento e di scelta delle province d’interesse attraverso l’apposito applicativo, puoi accedere, cliccando sui link di seguito, per controllare la tua posizione rispettivamente nelle graduatorie provvisorie provinciali e nella graduatoria provvisoria nazionale.


Nelle graduatorie provvisorie provinciali sono riportati il punteggio complessivo, l’anzianità sul recapito e il punteggio sulla provincia, quali elementi utili per l’elaborazione delle graduatorie stesse.
Eventuali osservazioni e/o eccezioni relative alle graduatorie stesse potranno essere segnalate, entro e non oltre giovedì 13 giugno 2019, esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica: politicheattive@posteitaliane.it.
Entro il 21 giugno 2019 l’Azienda, valutate le istanze pervenute, procederà alla pubblicazione delle graduatorie provinciali definitive nonché di una graduatoria nazionale.
 
Roma, 6 giugno 2019

© Poste Italiane 2019 - Partita iva: 01114601006

vai a inizio pagina