dcsimg

Stai utilizzando una versione obsoleta di Internet Explorer.
Per una navigazione ottimale del sito ti consigliamo di aggiornare il browser ad una versione più recente: Aggiorna IExplorer

Il 6 dicembre 2017 Poste Italiane ha firmato un nuovo protocollo d’intesa con la Guardia di Finanza con l’obiettivo di garantire il contrasto all’evasione, all’elusione e alle frodi fiscali, agli illeciti in materia di spesa pubblica, alla criminalità economica  e finanziaria, al riciclaggio, alla falsificazione e alle frodi concernenti i sistemi di pagamento.
Quest’accordo triennale ha l’obiettivo di garantire, tra l’altro, la più ampia trasparenza nelle procedure di affidamento, in una prospettiva di massima tutela delle dinamiche di libera concorrenza nel mercato.

Tutti i dati sui nostri affidamenti saranno inseriti nel nuovo portale realizzato ad uso esclusivo della Guardia di Finanza, per la prevenzione delle infiltrazioni criminali negli appalti e per il contrasto al lavoro sommerso.
E sempre con lo sguardo rivolto al traguardo della trasparenza totale, la nostra azienda ha realizzato il portale “Contratti Aperti & Trasparenti”, uno spazio web consultabile da tutti con le principali informazioni su ogni appalto e subappalto.

Navigando nel portale è possibile conoscere il dettaglio dei singoli contratti stipulati nel corso del mese con il relativo importo, durata, ambito merceologico, procedura di affidamento, tipologia, posizione geografica e nome dell’aggiudicatario oltre a quelli dei subappaltatori. 
E' indicato inoltre il numero complessivo dei contratti sottoscritti nell’anno da Poste Italiane articolati per ambito merceologico e valore economico.

I dati pubblicati sono relativi ai  contratti sottoscritti a fronte di procedure competitive relative a forniture di beni e servizi, di rilevanza comunitaria, e di lavori soggetti al Codice dei contratti pubblici oltre a quelli relativi a forniture di beni, servizi e lavori esclusi dal Codice dei contratti pubblici.

© Poste Italiane 2018 - Partita iva: 01114601006

vai a inizio pagina