Stai utilizzando una versione obsoleta di Internet Explorer.
Per una navigazione ottimale del sito ti consigliamo di aggiornare il browser ad una versione più recente: Aggiorna IExplorer

La strategia remunerativa di Poste Italiane ha la finalità di garantire l’allineamento degli interessi del management con tutti gli stakeholder.

Coerentemente con la strategia di business e di sostenibilità del Gruppo, la politica di remunerazione è sviluppata su un orizzonte temporale pluriennale con un forte focus sulla creazione del valore a lungo termine e coniuga obiettivi finanziari e non finanziari, nel quadro di una sana e prudente gestione dei rischi attuali e prospettici.

A partire dal 2018, la strategia remunerativa – inclusa all’interno della più ampia People Strategy di Gruppo – è parte integrante del Piano Strategico Deliver 2022.

Tutti gli elementi della remunerazione, quali la retribuzione fissa, i benefit e i sistemi di incentivazione a breve e a medio-lungo termine, sono stati sviluppati in modo organico in coerenza con i principi di ragionevolezza, equità e trasparenza garantendo, altresì, adeguati livelli di competitività atti ad attrarre le migliori risorse presenti sul mercato e a motivare e trattenere le competenze chiave.

Il Piano Strategico Deliver 2022 ha integrato obiettivi Environmental, Social and Governance (ESG) nella strategia di business a conferma della focalizzazione sulla creazione di valore per tutti gli stakeholder.

La visione strategica del Gruppo è basata su solidi fondamentali di business che originano dall’ascolto di tutti gli stakeholder.

Le politiche di remunerazione supportano il perseguimento degli obiettivi di business e gli indicatori chiave di performance sono fissati su livelli sfidanti il cui raggiungimento garantisce l’autofinanziamento dei sistemi di incentivazione.
 

© Poste Italiane 2020 - Partita iva: 01114601006

vai a inizio pagina