dcsimg

Stai utilizzando una versione obsoleta di Internet Explorer.
Per una navigazione ottimale del sito ti consigliamo di aggiornare il browser ad una versione più recente: Aggiorna IExplorer

A partire dalla quotazione in Borsa Poste Italiane ha progressivamente consolidato, nell’ambito del Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi (SCIGR), un modello di governo dei rischi di gruppo basato sul framework di Enterprise Risk Management (ERM), in linea con i requisiti previsti dal Codice di Autodisciplina delle società quotate e con le best practice internazionali di riferimento.

Nel percorso di sviluppo e miglioramento continuo, tuttora in essere, di tale modello, sono stati presi in considerazione i diversi ambiti, finanziario, assicurativo e industriale, con l’obiettivo di conseguire una visione organica e complessiva del Gruppo, l’armonizzazione delle metodologie e degli strumenti a supporto del risk management e un rafforzamento della consapevolezza che la conoscenza del rischio, la sua misurazione e l’identificazione delle azioni ”sostenibili” idonee a contenerlo, nelle svariate forme in cui esso può manifestarsi in una realtà variegata e complessa come quella di Poste Italiane, rientra tra le attività prioritarie e può incidere in modo significativo sul raggiungimento degli obiettivi strategici.

Nell’ambito delle misure organizzative necessarie ai fini della vigilanza e dell’efficace trattamento dei rischi aziendali, il Gruppo Poste ha avviato un processo di integrazione delle strutture svolgenti le medesime funzioni ma allocate nelle differenti società/funzioni aziendali, con l’obiettivo di garantire una maggiore governance dei processi e renderli più efficienti.

In particolare, all’interno della funzione Corporate Affairs, Poste Italiane ha recentemente istituito la struttura di Risk Management di Gruppo con il compito di:
  • assicurare, attraverso un processo strutturato e integrato, l'individuazione, valutazione e monitoraggio dei rischi in coordinamento con tutti gli altri attori del SCIGR;
  • garantire l’armonizzazione e l’integrazione dei modelli e dei flussi informativi tra i presidi specialistici di secondo livello, le società del gruppo e gli organi di controllo anche attraverso l’implementazione di una piattaforma integrata e trasversale per la gestione e il monitoraggio dei rischi a livello di Gruppo;
  • promuovere la diffusione della cultura del risk management ad ogni livello aziendale al fine di gestire in modo sistematico i principali rischi dell’organizzazione e di identificare le potenziali opportunità.
La funzione Risk Management di Gruppo supporta il Vertice aziendale nell’efficace implementazione e gestione del processo di risk management a livello di Gruppo, con riferimento a tutte le tipologie di rischi, compresi i rischi strategici, di conformità alle norme - tra cui quelle antiriciclaggio ed ex Dlgs. 231/2001 – operativi - tra cui quelli di frode - di sicurezza informatica incluso il cyber risk, finanziari e assicurativi.

 
 

© Poste Italiane 2018 - Partita iva: 01114601006

vai a inizio pagina