dcsimg

Stai utilizzando una versione obsoleta di Internet Explorer.
Per una navigazione ottimale del sito ti consigliamo di aggiornare il browser ad una versione più recente: Aggiorna IExplorer

Business Control Center La struttura e le attività del Centro Tecnologico di Poste Italiane.

Il Business Control Center (BCC) è l’area della Sede Centrale nella quale vengono controllati i processi di business di Poste Italiane, secondo un modello integrato di erogazione dei servizi.

Al centro sono affidati quattro compiti fondamentali:
  • controllare in tempo reale, h24x7, i servizi erogati da Poste Italiane;
  • tutelare la sicurezza dei clienti all’interno degli uffici postali e dei dipendenti in tutte le sedi di lavoro;
  • contrastare le frodi e il crimine informatico;
  • sperimentare i nuovi servizi offerti dall’Azienda.
Business Control Center è una vera e propria factory all’interno della quale operano sette sale di controllo dotate di applicazioni e strumentazioni d’avanguardia che consentono di presidiare il corretto funzionamento della rete logistico-postale, dell’erogazione dei servizi e l’integrità delle comunicazioni digitali a beneficio dei Clienti.
 
Business Control Center controlla un’infrastruttura capillare e multicanale che assicura la qualità dei servizi offerti da Poste Italiane e si pone al servizio dei cittadini, delle Imprese e della Pubblica Amministrazione per la modernizzazione e la crescita del Paese.

Business Control Center è la nuova frontiera dei servizi rivolti al mondo delle imprese e delle Pubbliche Amministrazioni: un’officina di idee in cui si concentrano le migliori risorse tecnologiche, professionali, logistiche ed infrastrutturali di Poste Italiane e dove si progettano e realizzano soluzioni a misura delle aziende.

Business Control Center è un acceleratore di business: un luogo ideale per sviluppare la propria attività, partecipare in modo attivo alla progressiva e inesorabile digitalizzazione dell’economia, utilizzare i servizi oggi più all’avanguardia e moltiplicare le opportunità. In un mondo che sta diventando sempre più digitale, che trasforma i negozi in shop online e usa sistemi di pagamento elettronici e digitali: Business Control Center è un punto di riferimento, un partner indispensabile per ogni azienda che voglia guardare al futuro in modo nuovo, efficace, vincente.
 
Business Control Center è uno showroom sempre aperto al dialogo e al confronto dove toccare con mano le nuove evoluzioni tecnologiche (IT Innovation Hub) e conoscere i processi che rendono possibile la digitalizzazione dei prodotti. Una sorta di agorà dove i Clienti e Poste Italiane si incontrano per promuovere, migliorare e creare servizi (Demo Room).
Garantisce il presidio in tempo reale dell'infrastruttura tecnologica e di servizio di Poste Italiane, per assicurare continuità nell'erogazione dei servizi ai clienti.
Alcuni numeri di riferimento:
  • 190 servizi in multicanalità e 50mln di transazioni giornaliere
  • oltre 12.800 Uffici Postali
  • oltre 7mila ATM Postamat
La Service Control Room assicura il presidio h24x7 del monitoraggio end-to-end per i servizi Poste Italiane erogati tramite l'infrastruttura ICT su tutti i canali: lo scopo è garantire la continuità dei servizi erogati agendo tempestivamente sui problemi riscontrati e, ove possibile, prevenendo il manifestarsi di guasti e disservizi.
Garantisce il presidio in tempo reale dell'intera filiera dei prodotti di corrispondenza e logistica di Poste Italiane.
Alcuni numeri di riferimento:
  • 3 miliardi di oggetti postali e oltre 113 milioni di pacchi recapitati ogni anno
  • oltre 28mila portalettere dotati di palmare multiservizio
  • una flotta aziendale di oltre 33mila veicoli
  • una rete logistica con 16 Centri di Meccanizzazione Postale e oltre 12.800 Uffici Postali
La Logistic Control Room tiene sotto controllo l’operatività quotidiana dell’intera rete logistica Poste Italiane, per consentire alla filiera industriale (impianti, trasporti, consegna, ecc.) dei prodotti di corrispondenza e di logistica di raggiungere prestazioni coerenti con i livelli di servizio attesi.
Fornisce il controllo in tempo reale di tutte le sedi del Gruppo per garantire la sicurezza del personale e dei clienti.
Alcuni numeri di riferimento:
  • oltre 15mila sedi nazionali controllate
  • oltre 60mila telecamere
  • oltre 500mila sensori
La Security Room vigila h24x7 sulla sicurezza di clienti e dipendenti che ogni giorno e notte operano nelle sedi dell’Azienda. Essa è il centro dedicato alla tutela della sicurezza fisica: un complesso sistema di tele e video-sorveglianza consente di monitorare costantemente le sedi dell’Azienda, rilevando criticità o tentativi di furto/rapina e attivando, solo quando necessario, le forze dell’ordine. Inoltre, attraverso la propria infrastruttura tecnologica, Security Room monitora eventi ed informazioni di impatto rilevante per l’Azienda in ambito Protezione Civile e Business Continuity.
Previene e contrasta le frodi sui prodotti finanziari.
L’attività di Fraud Management individua e combatte tutti i tentativi di frode che possono verificarsi on-line o negli uffici postali grazie alle tecniche di identificazione dei frodatori allo sportello, blocco sottoscrizioni sospette (con conseguente inserimento del frodatore in una black list interna), supervisione attivazioni (carte e conti) a rischio, controllo accessi al sito dell’Azienda, controllo transazioni da home banking, ecc. Attraverso un’efficace piattaforma antiphishing identifica i siti clone di Poste Italiane nel mondo e avvia le azioni necessarie per la tempestiva chiusura del sito fraudolento.
Alcuni numeri di riferimento:
  • oltre 25 milioni di carte di pagamento monitorati
  • oltre 6 milioni di conti correnti monitorati
Il presidio CERT (Computer Emergency Response Team) testimonia l’eccellenza raggiunta da Poste Italiane nel tema della sicurezza informatica: esso ha il compito di prevenire rischi informatici e cybercrime tramite le seguenti attività:
 
Brand Protection
La Brand Protection è un servizio altamente specializzato, pensato come supporto all’azione legale, volto all’identificazione di violazioni del diritto quali:
•          Vendita di Materiale Contraffatto e Ricettazione
•          Violazione della proprietà intellettuale, dei copyright e della legge di protezione sui marchi
•          Altre violazioni
Inoltre vuole essere un mezzo per tutelare l'uso indiscriminato e illegittimo di marchi registrati da parte di concorrenti sulla rete internet individuando tutti i possibili usi impropri.
 
Information Sharing
Il servizio di Information Sharing si pone come obiettivo principale il costante scambio d’informazioni sia all’interno del Gruppo Poste Italiane che con network internazionali qualificati al fine di rilevare, prevenire e contrastare potenziali attacchi che possano ledere l’integrità, la disponibilità e la riservatezza delle informazioni, avere ricadute sull’operatività o sul business aziendale o causare implicazioni di natura legale.
 
Early warning
Il servizio di Early Warning è finalizzato alla raccolta, all’analisi e alla divulgazione d’informazioni in merito a vulnerabilità tecnologiche. Esso è costituito da una prima fase di “raccolta informazioni” provenienti da vari canali del CERT, una seconda di “elaborazione delle informazioni” raccolte, che saranno distribuite nella terza fase di “distribuzione delle informazioni” attraverso i canali di comunicazione più idonei.
 
Data Breach
L’attività di Data Breach viene effettuata per contrastare le minacce (web app attacks, cyber spionaggio, crimeware, etc), che possono essere causa di eventi di violazione di dati, che comporta accidentalmente o in modo illecito, la distruzione, la perdita, la modifica, la rivelazione non autorizzata o l’accesso ai dati personali trasmessi, memorizzati o comunque elaborati nel contesto della fornitura di un servizio di comunicazione accessibile al pubblico. Nello specifico oggetto di tale attività sono il tracciamento dei dati bancari.
 
Cyber Threat Intelligence
Il servizio di Cyber Threat Intelligence si basa sulla raccolta e sull’analisi di informazioni presenti sulla rete fornite dalla community e in generale da fonti esterne.
Lo scopo è quello di acquisire conoscenza sulle potenziali minacce, metodi di attacco e vulnerabilità di cyber security al fine di prevenire e contrastare i rischi di aggressione alle risorse informatiche del Gruppo.
 
CERT inoltre significa ricerca e innovazione presso il proprio Cyber Security Lab, per mantenere un aggiornamento continuo e tempestivo su tutto ciò che avviene nel campo della sicurezza informatica, ivi comprese le attività di attaccanti, hacker e agenti di minaccia.
 
 
Il presidio di Information Security, assicura, in raccordo con le competenti funzioni aziendali, le attività di prevenzione e risposta agli incidenti ed agli illeciti informatici. Presidia, attraverso la partecipazione a iniziative internazionali di ricerca, le attività di innovazione nell'ambito della sicurezza ICT.
 
Esso garantisce il rilevamento avanzato di anomalie/comportamenti e minacce non conosciute applicando ai log ed alle diverse tipologie di dati tecniche di machine learning, data science, e metodi di statistica avanzata, controlla la sicurezza legata alle identità digitali (SPID) gestite da Poste Italiane, governa il servizio di Mobile App Security Monitoring per controllare le app del Gruppo, verificando la presenza sugli online store di versioni non ufficiali o contraffatte allo scopo di perpetrare frodi ai danni dei clienti Poste Italiane o dell’Azienda stessa.
 
Alcuni numeri di riferimento:
 
  • circa 3 milioni di identità digitali SPID
  • oltre 15mila malware rilevati
  • 30 applicazioni mobili analizzate (dal 2015)
  • 171 istanze di applicazioni mobili rimosse (dal 2015)
Garantisce h24x7 il primo livello di assistenza tecnica per i Servizi TLC di Gruppo, sia in ambito periferico (Uffici Postali e Centri Industriali) che centrale.
Opera su base proattiva utilizzando i sistemi di monitoraggio delle infrastrutture di rete e coopera con i Competence Center di secondo livello in presenza di problematiche complesse su un’infrastruttura che collega:
 
•          6 Data Center
•          oltre 12.800 Uffici Postali
•          2500 Centri di Recapito e Centri Industriali
 
con
 
•          51mila device gestiti in ambito periferico
•          2.800 device gestiti in ambito Data Center
 
Il Network Operations Center assicura il presidio proattivo h24x7 sul monitoraggio end-to-end dei servizi erogati tramite l'infrastruttura TLC Intranet, Extranet ed Internet al fine di assicurare piena operatività sui servizi di business gestiti dal Gruppo Poste Italiane.
Governa e coordina le azioni per garantire alta qualità, prestazioni ed efficienza dell’infrastruttura tecnologica a supporto del core business e dei clienti sul canale mobile.
 
Alcuni numeri di riferimento:
 
  • oltre 3,7 milioni di clienti di telefonia mobile/fissa
  • oltre 15 milioni di chiamate o SMS gestiti al giorno
  • oltre 40 TeraByte di traffico dati gestito al giorno
  • 40 piattaforme monitorate e gestite
  • circa 4.500 allarmi giornalieri monitorati
 
La MSCR assicura, h24x7, il monitoraggio end to end e l’assurance dei servizi, la gestione degli incidenti e il ripristino del servizio, il supporto al Call Center e ai Service Desk dei Partner PosteMobile, la pianificazione e l’implementazione dei change, il capacity dei sistemi e tutte le azioni tese a prevenire eventuali disservizi.
Demo Room è il punto di incontro privilegiato per gli incontri commerciali con i clienti Imprese e Pubbliche Amministrazioni, l’area deputata alle dimostrazioni operative dei servizi del Gruppo Poste Italiane ad essi dedicati.
 
In essa si realizzano le sinergie per lo sviluppo del business verso i grandi clienti del Gruppo.
Permette la fruizione in modalità dimostrativa di molti dei principali servizi dedicati al mercato business, tra cui:
 
  • Gestione Elettronica Documentale
  • Fatturazione elettronica
  • Data Certa Digitale
  • PosteInteractive
  • Affrancaposta
  • PuntoPoste Da Te
  • Servizi “Sportello Amico” (servizi e-government che Poste Italiane eroga in forma "delegata" per supportare le PA nel rapporto con i cittadini)
Realizza strumenti/soluzioni tecnologiche in grado di rispondere ad esigenze innovative di business.
 
Principali attività:
 
  • Technology Radar: scouting tecnologico per individuare quelle tecnologie che, in accordo con la strategia di evoluzione dei sistemi, possano abilitare la creazione di nuovi servizi
  • Sviluppo di prototipi basati su tecnologie innovative per validarne l'efficacia e l'integrabilità all'interno del contesto tecnologico aziendale
  • Ambiti di ricerca: Machine Learning, Big Data, Natural Language Processing, Blockchain, Proximity marketing, realtà aumentata, IoT
 
IT Innovation Hub è una struttura agile e trasversale a tutta l’azienda e rappresenta il punto di incontro fra l’esperienza, le tecnologie e la conoscenza della realtà aziendale e dei processi interni.
Attraverso competenze in-house promuove l'adozione di metodologie e processi innovativi innescando un cambio di paradigma in cui l'innovazione parte dalle tecnologie per poi inserirsi nei processi di business.

© Poste Italiane 2019 - Partita iva: 01114601006

vai a inizio pagina