Stai utilizzando una versione obsoleta di Internet Explorer.
Per una navigazione ottimale del sito ti consigliamo di aggiornare il browser ad una versione più recente: Aggiorna IExplorer

Formazione e sviluppo Alla luce della crescente innovazione, della continua evoluzione tecnologica e normativa e delle esigenze di business, Poste Italiane attribuisce allo sviluppo continuo delle conoscenze e competenze un ruolo chiave nel processo di valorizzazione e crescita delle proprie persone.

Il Gruppo Poste Italiane, consapevole che il capitale umano sia un elemento determinante per la creazione di vantaggio competitivo e per il raggiungimento degli obiettivi aziendali, ritiene fondamentale investire nella promozione di percorsi formativi per il proprio personale, identificando la formazione come un fattore chiave per garantire lo sviluppo continuo delle competenze professionali e personali e per valorizzare al meglio ciascuna Persona del Gruppo. In quest’ottica, la Capogruppo si impegna nel proporre dei percorsi di formazione per i propri dipendenti anche sviluppando nuove metodologie formative e di knowledge sharing che hanno agevolato e garantito nel contesto emergenziale dovuto alla pandemia da Covid-19 la continuità di apprendimento.
 
Le attività di formazione si inseriscono in un progetto più ampio delineato nel Piano “2024 Sustain & Innovate” che prevede l’erogazione di circa 25 milioni di ore di formazione nel quinquennio 2020-2024, in linea con i principi aziendali e con le esigenze del mercato, della clientela e delle normative. Con l’obiettivo di assicurare il regolare svolgimento dei corsi di formazione, nel 2015 è stata costituita la Corporate University, una funzione delle Risorse Umane suddivisa e articolata in diverse Academy specializzate per contenuti di business sulla base delle differenti competenze da coltivare. La funzione ha il compito di definire e garantire l’intero processo di formazione (compreso il training operativo), avvalendosi anche di strutture territoriali, i meccanismi di funzionamento e le ownership organizzative sulle attività di formazione e di training operativo, secondo logiche orientate a garantire e assicurare l’efficacia, l’efficienza e la conformità dei risultati attesi, introducendo e prevedendo specifici indicatori di controlli di qualità e della efficacia della formazione.
 
Nel 2020, nel contesto emergenziale dovuto alla pandemia da Covid-19, la Corporate University ha rimodulato il piano formativo mettendo a disposizione dei dipendenti un’offerta formativa interamente online, resa possibile anche grazie al recente avvio della nuova piattaforma di formazione (HCM Oracle). Contestualmente, Poste Italiane ha adottato il pacchetto Microsoft Office365 in tutta l’Azienda, consentendo la realizzazione di corsi di formazione in modalità Webinar o Virtual Classroom, assicurando la continuità della didattica offerta ai dipendenti. Per garantire trasversalmente la conoscenza dello strumento Teams (e in generale della suite O365) è stato erogato il percorso formativo Adoptions Office 365. Grazie alla resilienza dimostrata dal Gruppo Poste Italiane nel difficile contesto emergenziale, nel 2020 sono state erogate complessivamente circa 5,9 milioni di ore di formazione. Tra le azioni formative del 2020 si menzionano il catalogo formativo di Soft e Digital Skill, il percorso formativo sul tema Business Continuity e Gestione delle Emergenze, il percorso formativo sul tema Smart working e il percorso formativo di Educazione finanziaria. 

Il modello formativo di Poste Italiane si articola su tre dorsali:
  • formazione di base, erogata a tutta la popolazione aziendale, indipendentemente dal ruolo ricoperto, finalizzata allo sviluppo di una cultura aziendale condivisa su tematiche di interesse trasversale (educazione finanziaria, competenze digitali, formazione linguistica);
  • formazione di ruolo, finalizzata alla proposizione di contenuti formativi specialistici erogati alle diverse figure professionali in funzione dello specifico ruolo ricoperto per mantenere e migliorare la performance nello svolgimento delle proprie mansioni;
  •  formazione per lo sviluppo, finalizzata alla proposizione di contenuti formativi «ad hoc» destinati alle migliori risorse inserite in percorsi di sviluppo per supportarle a ricoprire ruoli di maggiore complessità. 
 
Nel 2020 sono state erogate:
  • 37.000 ore di formazione di tipo manageriale
  • 2.584.400 ore di tipo tecnicospecialistica
  • 3.253.500 ore di formazione in ambito compliance 

Numero di ore di formazione medie annue per dipendente 
 
Categoria dipendenti 2018 2019 2020
Dirigenti 26 44 47
Quadri 68 75 92
Impiegati 20 34 40
Totale dipendenti 25 39 46