Stai utilizzando una versione obsoleta di Internet Explorer.
Per una navigazione ottimale del sito ti consigliamo di aggiornare il browser ad una versione più recente: Aggiorna IExplorer

Innovazione e digitalizzazione dei prodotti e servizi Poste italiane contribuisce alla costante creazione di valore per la società, tramite una continua evoluzione tecnologica, capace di incidere sulla riduzione degli impatti ambientali e di favorire l’inclusione sociale, attraverso prodotti e servizi accessibili a tutti i clienti.

 
Il costante impegno nella ricerca di soluzioni digitali innovative e la capacità di integrare nuovi modelli di business ha permesso al Gruppo di conseguire importanti risultati per lo sviluppo del proprio business e per la creazione, attraverso la rivisitazione dei propri prodotti e servizi, di valore condiviso per la società e per il Paese.


Pagamenti e conti correnti

In ottica pagamenti, Poste Italiane ha intrapreso una serie di iniziative che vedono i clienti in una posizione centrale, orientando tutti gli sforzi verso il continuo miglioramento dell’esperienza nella fruizione dei servizi messi a disposizione e nell’accesso all’offerta in una logica sempre più omnicanale. Nel corso del 2021, in continuità con quanto avviato nel 2020 a causa della pandemia, il Gruppo ha implementato il settore dei pagamenti digitali, grazie a un ecosistema di servizi di incasso e pagamento messi a disposizione della clientela, sia essa consumer, business o PA, fruibili sia attraverso la rete fisica, sia mediante i canali App e web. Inoltre, è stata prevista l’accettazione dei pagamenti innovativi tramite il circuito Alipay.

In ambito nuovi prodotti, nel 2021 Poste Italiane, in collaborazione con il nuovo partner Santander Consumer Bank, ha realizzato e rilasciato il prodotto Prestito Personale BancoPosta. 
Inoltre, l’Azienda ha promosso l’utilizzo degli ATM in alternativa allo sportello per il ritiro del contante e l’utilizzo di tutti i canali digitali e le app per effettuare le varie operazioni. In questo scenario di grande evoluzione digitale, l’offerta del Gruppo vuole essere sempre più orientata all’utilizzo della moneta elettronica, e alla contestuale lotta al contante. A tal proposito, la ricerca e gli sforzi messi in campo dall’Azienda, anche a supporto delle iniziative promosse dal Governo, hanno consentito il lancio di una serie di ulteriori nuovi prodotti e servizi:
  • Postepay Digital, la prima carta prepagata Postepay al 100% digitale, idonea per i pagamenti online, pagamenti di trasporti, pagamenti attraverso QR code nelle attività convenzionate o Google Pay per i possessori di uno smartphone Android abilitato. Si gestisce dall’App Postepay e consente di richiedere un codice IBAN associato alla carta per effettuare e ricevere bonifici, accreditare lo stipendio o domiciliare le utenze. È possibile, per gli utenti che scelgono la versione con IBAN, richiedere gratuitamente presso il proprio domicilio anche la versione “fisica” della carta, al fine di poter prelevare contante da qualsiasi sportello automatico ATM e pagare in tutti i negozi convenzionati con il circuito Mastercard. La carta Postepay Digital ha ricevuto il premio “Eletto Prodotto dell’Anno 2021” nella categoria “servizi pagamenti smart”. Il riconoscimento è assegnato annualmente in base alle preferenze espresse dai consumatori attraverso la più importante ricerca italiana sull’innovazione, la sostenibilità e la soddisfazione del cliente. 
  • Postepay PA, la prepagata interamente dedicata alla Pubblica Amministrazione, che ha consentito, sin dal suo lancio, la possibilità di gestire i fondi e i contributi da erogare ai cittadini. Alla carta è associato un codice IBAN, visualizzabile da App Postepay e Bancoposta e da sito postepay.it, che permette la ricezione di Bonifici SEPA e Postagiro a valere sulla carta. 
  • Postepay Green, la nuova carta prepagata biodegradabile, composta da materiali di origine biologica a minore impatto ambientale, riservata ai ragazzi dai 10 ai 17 anni. La prepagata consente ai giovani clienti di effettuare pagamenti in totale sicurezza e velocità, e ai genitori di controllare le transazioni (parental control) e ricaricare rapidamente la carta attraverso il sistema di “paghetta”. Tali servizi possono essere utilizzati sia da canale web che da App. 
  • Codice Postepay, il nuovo servizio che consente agli esercenti di gestire i pagamenti da App PostePay attraverso QR code, rappresentando una soluzione di incasso semplice e sicura per professionisti, artigiani e piccoli operatori economici del territorio. Il pagamento tramite Codice, consentito anche all’interno degli Uffici Postali, è stato recentemente integrato con una promozione che permette di ricevere un cashback per ciascuna transazione effettuata. Tale iniziativa è stata prorogata fino al 31 marzo 2022 e riconosce la possibilità di ricevere 3 euro di cashback per ogni transazione con Codice Postepay di almeno 10 euro nei punti vendita aderenti all’iniziativa, per un massimo di 15 euro giornalieri. Inoltre, è disponibile il processo di vendita online per consentire l’acquisto del servizio Codice in modalità self, oltre alla modalità che prevede la generazione in Ufficio Postale di liste di utenti interessati al servizio (lead) che vengono successivamente contrattualizzati attraverso i referenti commerciali o il contact center. Infine, nel mese di ottobre 2021, nella prospettiva di ottimizzare e ampliare i canali di vendita, il Gruppo ha rilasciato la funzionalità Codice WEB nell’ambito dell’offerta per i Grandi Clienti, con l’obiettivo di uniformare le user-experience del servizio di pagamento con Codice, sia online che in-store. Questa nuova funzionalità consente di pagare online inquadrando il codice QR sul sito web dell’esercente convenzionato. 
  • La carta PostePay Evolution è la carta prepagata dotata di un codice IBAN pensata per chi, oltre alle tradizionali funzioni di una Postepay Standard, desidera fruire delle principali operazioni bancarie senza essere legato a un conto corrente. Tale carta consente di trasferire denaro tramite bonifici/postagiro, la domiciliazione delle utenze e l’accredito dello stipendio o della pensione. La carta è accettata nei numerosi punti vendita, fisici e online, che espongono il logo Mastercard. È disponibile anche una versione “business” della stessa (Postepay Evolution Business), con servizi dedicati alle esigenze di liberi professionisti dotati di Partita Iva e ditte individuali. Tale carta offre la possibilità di inviare denaro online 24 ore su 24, mediante la partnership con Western Union, non solo tramite App Postepay, ma anche da canale web verso oltre 200 Paesi.
  • La carta IoStudio Postepay è la Carta dello Studente realizzata dal Ministero dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca, distribuita agli studenti delle scuole superiori. La carta attesta lo status di studente in Italia e all’estero, offrendo agevolazioni e vantaggi negli esercizi commerciali convenzionati con il MIUR e permette di aderire a ScontiPoste. La Carta dello Studente presenta le funzionalità di pagamento della carta Postepay ed è caratterizzata da elevati standard di sicurezza, vietando i pagamenti verso esercenti appartenenti a categorie merceologiche come gioco d’azzardo, servizi per adulti e vendita di liquori.


Incassi

Nell’ambito del comparto incassi, è ormai consolidato il ruolo di Poste Italiane all’interno del sistema PagoPA, con l’estensione dell’offerta e dei servizi rivolti alla Pubblica Amministrazione Centrale (PAC) e Locale sui canali digitali (web e App). 
Sin da maggio 2020, anche PostePay S.p.A., in aggiunta a BancoPosta, si è accreditata direttamente come prestatore di servizi di pagamento sul sistema PagoPA, rendendo così possibile effettuare i pagamenti tramite il servizio PagoPA su tutti i canali digitali, presso gli Uffici Postali e attraverso i Portali degli Enti creditori, anche per avvisi di pagamento a valere su conti correnti bancari.

Un’importante evoluzione nell’ambito del risparmio digitale è stata rappresentata dal lancio del Salvadanaio Digitale sull’App BancoPosta e consultabile anche sull’App PostePay. Il Salvadanaio Digitale è un servizio digitale, completamente gratuito, che, attraverso la gestione digitale del libretto Smart, del Conto BancoPosta e/o della prepagata Postepay Evolution, permette al cliente di accantonare delle somme e raggiungere dei micro-obiettivi di spesa e/o risparmio.


Mobile

In continuità con il 2020 e in linea con la strategia relativa ai servizi di comunicazione del Gruppo, nel corso del 2021 Poste Italiane, attraverso la controllata PostePay S.p.A., ha mantenuto gli accordi con due operatori nazionali, Open Fiber e TIM, allo scopo di portare ai privati e alle aziende soluzioni avanzate di connettività internet.  Alle intese con Open Fiber e TIM si aggiungono una serie di ulteriori novità, che hanno consentito a Poste Italiane di confermarsi come operatore di spicco anche all’interno del settore delle telecomunicazioni:
  • Postepay Connect Back, un servizio mobile con l’esclusiva funzionalità di cashback. I clienti che sottoscrivono l'offerta ricevono mensilmente, per i Giga del piano tariffario non consumati, uno sconto in cashback, accreditato direttamente sulla Carta Postepay Evolution e utilizzabile per qualsiasi tipologia di spesa;
  • PosteMobile Casa WEB, l’offerta di connessione internet per la casa basata su tecnologia wireless 4G. Il servizio è acquistabile esclusivamente online e l’installazione non necessita dell’intervento di un tecnico, garantendo un traffico dati senza limiti con elevate performance (velocità fino a 300 Mbps) e un modem Wi-Fi incluso in comodato d’uso gratuito;
  • PosteCasa Ultraveloce, la nuova offerta “data only” e sottoscrivibile online con un processo “full-digital”, che consente di navigare da casa alla velocità della Fibra fino a 1Gbps senza limiti. L’offerta è stata lanciata da PostePay e tramite essa Poste Italiane debutta sul mercato della connessione internet super veloce tramite fibra ottica, mediante tecnologie a banda ultra-larga. L’offerta include, inoltre, una seconda connessione su rete mobile per navigare da subito senza limiti e garantire al cliente un’esperienza di fast provisioning e full connectivity. Inoltre, un modem Wi-Fi e una chiavetta USB vengono forniti in comodato d’uso gratuito.  Per aderire al servizio di connessione internet via fibra ottica di PosteCasa Ultraveloce è sufficiente andare nel più vicino Ufficio Postale o richiedere l’attivazione direttamente sul sito poste.it.
 

Pacchi e distribuzione

In continuità con l’anno precedente, anche nel 2021 Poste Italiane ha disposto di una flotta aerea, per poter essere in linea con l’esigente domanda di mercato. Il Gruppo, infatti, fa affidamento sulle connessioni aeree per favorire la consegna dei pacchi entro 24 ore in tutta Italia, in particolare in Sicilia e Sardegna, presentando all’attivo 9 collegamenti aerei, di cui due introdotti nel primo trimestre 2020 sull’HUB aeroportuale di Fiumicino (direzione Catania e Cagliari). La flotta aerea del Gruppo si compone di 7 mezzi: cinque Boeing 737 – 400 Cargo e due ATR 72 – 500 Cargo.

In relazione alla clientela consumer, il Gruppo ha continuato l’offerta del servizio online Poste Delivery Web che permette di spedire in modo semplice, facile e flessibile, pacchi di massimo 30 kg, in tutta Italia e nel mondo. Per spedire un pacco, a seguito della registrazione e del pagamento della spedizione tramite sito web o app, il cliente può recarsi in Ufficio Postale mostrando il codice QR generato dal sistema al termine dell’acquisto, o usufruire del servizio paperless, consegnando il pacco direttamente ad un corriere senza dover stampare la lettera di vettura. Dal 2021, il Gruppo ha introdotto anche la modalità instant delivery, un nuovo servizio di consegna veloce per rispondere alle esigenze di privati e professionisti che devono spedire documenti urgenti e pacchi fino a 20kg con dimensioni non eccedenti le misure di 120 x 80 x 60 cm.

Con l’acquisizione dell’intero capitale sociale di Nexive Group, finalizzata nel mese di gennaio 2021, Poste Italiane si è assicurata la possibilità di consolidare il settore della corrispondenza e delle relative infrastrutture logistiche a salvaguardia della sua sostenibilità. Il prezzo di acquisto concordato per l’intero capitale di Nexive è pari a 34,4 milioni di euro sulla base di un Enterprise Value di 50 milioni di euro e di un indebitamento netto di 15,6 milioni di euro. L’operazione conduce ad un rafforzamento della posizione del Gruppo sul mercato, rappresentando Nexive il secondo operatore postale in Italia, con una quota di mercato del 12% per la consegna della corrispondenza, pari a circa 350 milioni di volumi annui gestiti.

Del Fante: “Poste e sennder insieme per digitalizzare il trasporto delle merci”Del Fante: “Poste e sennder insieme per digitalizzare il trasporto delle merci”

Migliorerà l'efficienza del trasporto su strada su grandi distanze e la movimentazione di colli e lettere tra tutti gli hub di smistamento e distribuzione.


Una joint venture tra Poste Italiane e sennder, leader europeo nella digitalizzazione del trasporto merci su strada: l’annuncio è stato dato il 15 luglio e l’intento è di migliorare l’efficienza del trasporto su strada su grandi distanze della nostra Azienda, coprendo l’intero settore dei trasporti a carico completo e la movimentazione di colli e lettere tra tutti gli hub di smistamento e distribuzione. La piattaforma digitale per il trasporto merci di proprietà sennder rappresenta una rivoluzione nella realtà europea del trasporto merci ed è specificamente ideata per il mercato dei trasporti a carico completo (Full Truck Load o FTL), avendo come obiettivo di organizzare, registrare e ottimizzare le merci per il trasporto. La joint venture opera sotto il nome di “sennder Italia S.r.l.” e gestisce tutti i trasporti sul suolo italiano per la sennder GmbH.

“Poste coniuga l’innovazione interna con partnership di start-up”
“Questa iniziativa – afferma l’Amministratore Delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante – rientra nell’ottica di una strategia più ampia da noi adottata, il piano Joint Delivery Model, e ha l’intento di modernizzare la nostra flotta e continuare ad ottimizzare la nostra catena del valore logistico, tramite soluzioni IT avanzate, efficienza dei costi di trasporto e la riduzione delle emissioni di CO2. Poste Italiane coniuga con successo l’innovazione interna con specifiche partnership di start-up rese possibili dalla sua nuova piattaforma informatica Open Innovation. Vediamo una chiara opportunità di svolgere un ruolo ancora più centrale nel mondo digitale dei nostri clienti fornendo innovazione”. L’unione tra il sapere e l’esperienza logistica acquisita dall’operatore postale italiano nei suoi 158 anni di storia e le innovazioni di sennder, il più importante spedizioniere europeo, rende la join venture una delle aziende più interessanti sul panorama logistico italiano. La più estesa rete di spedizione d’Italia unisce infatti le proprie forze con la piattaforma digitale per la gestione dei trasporti FTL a maggiore crescita. La partnership consentirà a Poste Italiane di poter contare sul monitoraggio completo dei suoi mezzi tramite GPS, di adottare tecnologia operativa all’avanguardia e di ridurre le emissioni di CO2, grazie all’impiego di veicoli con carburanti alternativi ed un maggiore sfruttamento.

Un risparmio annuo pari a 100 milioni di euro
La mossa garantirà a Poste Italiane un risparmio annuo superiore al 6% sulle spese annue per trasporti a carico completo pari a 100 milioni di euro. Una maggiore efficienza e l’impiego di tecnologia all’avanguardia sono, come detto, un pilastro fondamentale del programma strategico Deliver 2022 di Poste Italiane promosso da Del Fante. Il programma prevede l’unione tra ottimizzazioni interne e soluzioni esterne per affrontare al meglio le opportunità di mercato. In questa ottica, la chiave per il successo sta nel volume di ordini gestiti dalla piattaforma digitale di sennder che, grazie ad algoritmi avanzati, consente di minimizzare i chilometri a vuoto dei camion di Poste Italiane.