Stai utilizzando una versione obsoleta di Internet Explorer.
Per una navigazione ottimale del sito ti consigliamo di aggiornare il browser ad una versione più recente: Aggiorna IExplorer

HIGHLIGHTS
Poste Italiane è entrata nella Top 100 della classifica sulla parità di genere a livello mondiale stilata da Equileap
44,6% del CdA della Capogruppo è composto da donne
46% dell’incidenza femminile tra quadri e dirigenti nel 2021
Partecipazione di oltre 700 dipendenti al progetto Lifeed nel 2021

L’Azienda mantiene alta l’attenzione rispetto alla propria strategia per una corretta valorizzazione delle diverse necessità espresse dalle Persone. La promozione delle diversità in chiave inclusiva è fattore abilitante per il coinvolgimento e l’ingaggio delle persone negli obiettivi aziendali, la cui gestione consapevole crea un vantaggio competitivo per l’Azienda e valore sociale condiviso. I progetti per la valorizzazione della diversità e per la promozione dell’inclusione sociale fanno parte di un disegno più ampio, con l’obiettivo di assicurare la promozione delle differenze dei singoli e dei modelli organizzativi equilibrati che garantiscano il dialogo e l’emergere delle caratteristiche personali, riducendo al tempo stesso le situazioni di fragilità individuale.

L’obiettivo del percorso è lo sviluppo e l’evoluzione delle modalità di presidio relative alla diversità, passando da un approccio finalizzato alla tutela ed integrazione della diversità ad una strategia che si basa sul superamento proattivo delle barriere e sulla risoluzione dei fattori che ostacolano l’inclusione lavorativa degli individui.

Nel 2021, l’Azienda ha inoltre proseguito con Valore D la realizzazione di programmi di orientamento finalizzati ad incoraggiare le ragazze e ragazzi in età scolare a seguire le proprie aspirazioni, liberi da condizionamenti di genere, attraverso il dialogo con “role model” interne per incidere attivamente su stereotipi comuni che accompagnano le giovani generazioni.

 La grande attenzione che Poste Italiane riserva alle pari opportunità e allo sviluppo della figura femminile in Azienda ha portato il Gruppo ad essere riconosciuto come uno tra migliori datori di lavoro per le donne in Italia. A sancirlo è stata la ricerca “Italy’s Best Employers for Women 2021” realizzata dall’Istituto Tedesco Qualità ITQF in collaborazione con il Media Partner La Repubblica Affari&Finanza. I 200 migliori datori di lavoro per le donne in Italia sono stati individuati ascoltando il web in modo innovativo e impiegando l’intelligenza artificiale. In particolare, i risultati di tale studio sono l’esito di un’ampia analisi per la quale sono stati considerati 45 argomenti tra i quali donne, pari opportunità e lavoro.

Poste Italiane ha sottoscritto i Women’s Empowerment Principles, l’iniziativa promossa da UN Women e il Global Compact a supporto della parità di genere a livello mondiale come ulteriore conferma del suo impegno a supporto del conseguimento dei Sustainable Development Goals.
La grande attenzione che Poste Italiane riserva alle pari opportunità e allo sviluppo della figura femminile in Azienda ha portato il Gruppo ad essere riconosciuto come uno tra migliori datori di lavoro per le donne in Italia. A sancirlo è stata la ricerca “Italy’s Best Employers for Women 2021” realizzata dall’Istituto Tedesco Qualità ITQF in collaborazione con il Media Partner La Repubblica Affari&Finanza.
Diversità e inclusione
Obiettivi Indicatore (KPI) Target Baseline Sato attuazione 2021
Rafforzare la presenza femminile nei piani di successione manageriale, funzionale a incrementare la presenza delle donne nelle posizioni a maggiore responsabilità del Gruppo % di candidature alla successione occupate da donne 45% entro il 2024 2021 New
Investire nella valorizzazione interna delle competenze e dei ruoli STEM e nella promozione di modelli culturali di riferimento in ottica plurale e di gender equality, anche attraverso role male e female
  • N di campagne di sensibilizzazione
  • N di edizioni nell’ambito delle iniziative per le giovani generazioni 
  • % role model
  •  2 entro il 2023
  • 10 entro il 2023
  • +50% entro il 2023
2021 New
Aumentare il coinvolgimento di donne nel programma di mentoring
  • % di mentee donne
  • %di mentor donne
  • +65% netro il 2022
  • +35% entro il 2022
2021 New
Implementare programmi strutturati di ascolto attraverso survey e community finalizzati alla rilevazione del fabbisogno delle diverse generazioni N° survey realizzate 2 entro il 2022 2019 2
Rafforzare le misure di caring nei confronti di colleghi con malattie croniche e/o con gravi patologie attraverso piani di sensibilizzazione aziendale e la disponibilità di servizi finalizzati all’inclusione % del target rilevato raggiunto dalle misure di caring individuate 40% entro il 2022 2019 21
Estendere il servizio di sottotitolatura a tutti i video realizzati e pubblicati su intranet % dei video pubblicati sui canali dotati di sottotitoli 100% entro il 2021 2019 100%
Realizzazione di campagne e azioni di sensibilizzazione sui temi dell’inclusione lavorativa e dei diritti delle persone LGBTQ
  • N di campagne di sensibilizzazione e/o misur di welfare a sostegno della genitorialità sociale
2 entro il 2023 2021 New
Employer branding specifico su Diversity and incluson, in sinergia con le Università Numero università coinvolte 4 entro l 2022 2019 2
Definire campagne formative e di comunicazione volte al superamento di stereotipi e pregiudizi (unconscious bias) N° di piani di comunicazione e sensibilizzazione realizzati 2 entro il 2022 2019 3
Realizzare azioni formative e di sensibilizzazione sulla tutela dei Diritti Umani % della popolazione aziendale 60% entro il 2021 2019 51,6%
Definire campagne di ascolto e di comunicazione per far evolvere la consapevolezza e la cultura aziendale sui temi della Diversity and Inclusion N° di campagne di comunicazione integrate /interna/esterna)
N° survey realizzate sulla intranet
3 campagne di comunicazione integrate
5 survey entro il 2021
2019 3
5
Sostenere sull’intranet aziendale i temi Diversity & Inclusion e il relativo committment del Gruppo
  • N di piani editoriali dedicati (es. nuova Rubrica “D&I”)
  • N di podcast seriali con pubblicazione progressiva rivolti a tutti i dipendenti
  • 2 entro il 2022
  • 1 entro il 2022
2021 New
Mettere i natto azioni pervasive di implementazione della strategia di Diversity & Inclusion attraverso laboratori di envisioning, meeting ed eventi tematici di sensibilizzazione integrata nei processi e nelle relazioni di lavoro
  • N di iniziative (laboratori, meeting D&I, eventi tematici)
28    Entro il 2024 2021 New
Contribuire al rafforzamento di misure e percorsi volti a promuovere la genitorialità attiva, anche come leve di contrasto al fenomeno della denatalità, e a favorire una sempre più equilibrata
  • Policy genitorialità attiva formalizzata
  • N di interventi realizzati
  • Formalizzazione Policy genitorialità attiva entro il 2023
  • 2 entro il 2023
2021 New
Creare una Community ad hoc sulla Diversity and Inclusion per diffondere a tutti i livelli dell’organizzazione una crescente sensibilità e consapevolezza sul valore della diversità e inclusione % popolazione aziendale coinvolta 100% entro il 2022 2020 La progettazione del modello della Community è in linea con il target prefissato
Promozione di una visione interculturale in Azienda per lo sviluppo di soluzioni inclusive attraverso la realizzazione di processi partecipati connotati dalla compresenza di un mix di culture diverse tra i dipendenti
  • N di realtà regionali alle quali è stato esteso il progetto pilota
2 entro il 2023 2021 New
Definire un piano editoriale di contenuti a sostegno dell’occupazione e della leadership femminile focualizzato sul Goal 5 dell’Agenda 2030, e che sia inoltre allineato agli eventi e iniziative mondiali sul tema
  • N di piani editoriali integrati e multicanale
  • 1 entro il 2022
2021 New
Certificazione Equal Salary Certificazione Entro il 2022 2020 Le attività strumentali all’ottenimento della certificazione risultano in linea con il target prefissato
Potenziamento del progetto Volontariato d’Impresa dei dipendenti attraverso lo sviluppo di una nuova piattaforma per l’egnagement, e attraverso la definizione di programmi sociali integrati con la strategia di sostenibilità aziendale
  • N di piani di engagement e formazione
  • N di programmi a valenza sociale
  • 1 entro il 2024
  • 3 entro il 2024
2021 New
Apertura a logiche di welfare comunitario in sinergia con le comunità locali, fornendo servizi di welfare aziendale a sostegno delle vulnerabilità e della cittadinanza
  • N di iniziative/servizi attivati
  • 2 entro il 2024
2021 New