Stai utilizzando una versione obsoleta di Internet Explorer.
Per una navigazione ottimale del sito ti consigliamo di aggiornare il browser ad una versione più recente: Aggiorna IExplorer

Il percorso di sostenibilità di Poste Italiane Nell’ultimo triennio, Poste Italiane ha intrapreso un importante percorso di sostenibilità orientato a promuovere gli elementi distintivi della propria strategia aziendale, trasformare le sfide del mercato in opportunità di creazione di valore condiviso e concorrere allo sviluppo del livello di reputazione aziendale.

Nell’ultimo triennio, Poste Italiane ha intrapreso un importante percorso di sostenibilità orientato a promuovere gli elementi distintivi della propria strategia aziendale, trasformare le sfide del mercato in opportunità di creazione di valore condiviso e concorrere allo sviluppo del livello di reputazione aziendale.

A supporto del raggiungimento degli obiettivi prefissati lungo tale percorso, l’Azienda ha intrapreso specifiche azioni con l’obiettivo di promuovere e diffondere, a livello di Gruppo, una cultura aziendale orientata alla sostenibilità lungo l’intera catena del valore. Declinate lungo tre direttrici principali - Reporting, Strategia e Governance - tali azioni hanno determinato importanti trasformazioni evolutive che in breve tempo hanno portato l’Azienda a raggiungere numerosi traguardi e riconoscimenti; emblematico, è l’ingresso nei prestigiosi Indici di sostenibilità internazionali.

Inteso come elemento chiave a supporto della strategia di business, oggi la sostenibilità è considerata una componente integrante delle attività, dei processi e della strategia aziendale, risultando embedded in tutte le componenti della realtà aziendale ed elemento imprescindibile per la definizione delle future scelte strategiche e finanziarie intraprese dal Gruppo. 

Il percorso di sostenibilità di Poste Italiane

Il valore della reputazione e gli Indici di sostenibilità in cui è presente Poste

In un contesto economico-finanziario in cui il valore di mercato delle aziende deriva sempre più dai suoi asset intangibili, la reputazione rappresenta un patrimonio straordinario per Poste Italiane, in quanto risulta in grado di influenzare notevolmente i comportamenti e le scelte dei suoi stakeholder e, di conseguenza, crea un forte impatto su business e strategie aziendali e diventa leva di competitività per l’impresa per affrontare (e vincere) le sfide di un mercato sempre più evoluto dove i confini dei business tradizionali sono sempre più labili e la fiducia diventa elemento di scelta da parte dei consumatori.

In questa prospettiva, Poste Italiane ha avviato, a partire da gennaio 2020, un’attività di ascolto del Top Management di Poste Italiane con l’obiettivo di comprendere la visione strategica dell’Azienda, così da utilizzare – in una logica data driven – i dati per dare attivabilità alla reputazione quale incentivo ad un continuo sviluppo e progresso per l’intero Gruppo.

Una misura della reputazione ottenuta da Poste Italiane è rappresentata dai molteplici premi e riconoscimenti conseguiti nel corso degli ultimi anni, che rafforzano maggiormente la sua immagine e confermano l’efficacia delle attività intraprese.
Il 2019 ha visto l’ingresso di Poste Italiane in importanti indici di sostenibilità.

Tali indici consentono agli analisti di monitorare e valutare la performance di Poste Italiane rispetto a tematiche ambientali, sociali e di governance.

Di conseguenza, le analisi nel settore ESG sono adoperate dagli investitori quale utile strumento per valutare la strategia aziendale e individuare possibili opportunità e rischi in ottica di sostenibilità, relativamente ai propri investimenti.

Inoltre, un’analisi accurata contribuisce allo sviluppo di piani di investimento sostenibile per il Gruppo.

Indici di sostenibilità in cui è presente Poste Italiane