dcsimg

Stai utilizzando una versione obsoleta di Internet Explorer.
Per una navigazione ottimale del sito ti consigliamo di aggiornare il browser ad una versione più recente: Aggiorna IExplorer

Persone di Poste Italiane Le persone di Poste Italiane sono l’Azienda, elemento chiave che racchiude in sé identità del Gruppo e vero vantaggio competitivo.

Il benessere dei lavoratori è un principio etico per Poste Italiane che lavora quotidianamente per favorire un ambiente di lavoro privo di pregiudizi, nel rispetto della personalità dei lavoratori e della dignità di ciascuno. Per tale ragione, l’Azienda opera per favorire la diversità, nell’ottica di una crescita aziendale sostenibile e inclusiva. I rapporti tra i dipendenti sono
improntati a valori di civile convivenza e si svolgono nel rispetto dei diritti e della libertà delle persone, garantendo parità di trattamento e prevenendo e contrastando qualsiasi forma di discriminazione.

In considerazione del veloce e significativo sviluppo dello scenario esterno, Poste Italiane ritiene fondamentale sostenere e preparare le proprie persone ad affrontare le nuove sfide, valorizzando la loro soddisfazione, nonché la crescita e lo sviluppo dei talenti, strettamente connessi alla capacità di innovare e adattarsi alle esigenze del Cliente.

Poste Italiane reputa, inoltre, di primaria importanza promuovere un ambiente di lavoro adeguato dal punto di vista della sicurezza e della salute dei dipendenti, adottando tutte le misure necessarie.

Sostenere, infine, un costante rapporto di informazione e concertazione con le Oorganizzazioni Sindacali sui temi di interesse comune rappresenta una priorità imprescindibile per il Gruppo che si impegna ad assicurare la tutela dei diritti dei suoi lavoratori, la salvaguardia della libertà di associazione, valorizzando la contrattazione collettiva ad ogni livello.

I dipendenti del Gruppo


Le persone sono al centro delle politiche e delle strategie implementate dall’Azienda. Per questo motivo, il Gruppo si prefigge l’obiettivo di assicurare un ambiente lavorativo
sano ed equilibrato.
Alla fine del 2017, Poste Italiane conta 136.555 dipendenti, con una quota rilevante di donne (circa il 53% sul totale) che qualifica la diversità di genere come elemento caratterizzante e punto di forza dell’Azienda.
In riferimento alla forma contrattuale, la quasi totalità della popolazione non dirigente (93% in termini di Full Time Equivalent - FTE) è assunta con contratti a tempo indeterminato. Durante l’anno 2017 sono state assunte 768 persone e la fascia di età più rappresentata è stata quella tra 30 e 50 anni (57% del totale assunzioni).

Il CCNL di Poste Italiane copre circa il 95% dei dipendenti del Gruppo, mentre SDA e Mistral Air hanno autonome regolamentazioni contrattuali.


La gestione del personale


L’Azienda ha strutturato un’organizzazione che prevede le seguenti funzioni dedicate ai processi di risorse umane a cui sono attribuiti ruoli e responsabilità ben delineati:
Pianificazione Organici e Compensation definisce, in connessione con le funzioni aziendali/Società del Gruppo, i piani di evoluzione quali-quantitativa dell’organico di Gruppo, nell’ambito dei cicli di pianificazione pluriennale e di budget, in raccordo con la funzione Amministrazione, Finanza e Controllo; cura l’elaborazione della reportistica sull’andamento delle dinamiche occupazionali nonché sui principali indicatori gestionali, proponendo le opportune azioni correttive. La funzione garantisce, inoltre, la definizione e l’attuazione delle politiche di remunerazione nonché dei sistemi di incentivazione commerciale, operativa, professionale e manageriale, di breve e lungo termine, coordinando, in raccordo con le funzioni coinvolte, i relativi processi di consuntivazione;
  • Organizzazione e Sviluppo garantisce le attività di analisi e progettazione dell’assetto organizzativo in coerenza con gli obiettivi strategici di Gruppo, nonché la definizione dei modelli di funzionamento micro-organizzativi, dei connessi assetti professionali e delle analisi di dimensionamento. Inoltre, la funzione definisce, a livello di Gruppo, l’attuazione delle politiche, delle metodologie e degli strumenti per lo sviluppo delle risorse umane, compresi i sistemi di valutazione delle prestazioni. In aggiunta, assicura l’elaborazione e la gestione delle metodologie e degli strumenti di valutazione del potenziale, nonché la strutturazione delle attività finalizzate ad assicurare un adeguato processo di ricambio manageriale nel tempo;
  • Gestione Dirigenti e Selezione garantisce le attività di gestione, sviluppo ed amministrazione del personale dirigente di Gruppo curandone la crescita professionale. La funzione assicura, inoltre, l’elaborazione e la gestione delle metodologie e degli strumenti di recruiting e cura i processi di selezione del personale da mercato interno e esterno per il Gruppo, provvedendo anche alla tenuta dei rapporti con le Università. Assicura, inoltre, il coordinamento della mobilità interaziendale su tutto il territorio nazionale e cura le attività di supporto al funzionamento del Comitato Remunerazioni;
  • Relazioni Industriali gestisce le relazioni con le Organizzazioni Sindacali a livello nazionale, sulla base di quanto contrattualmente definito in materia di relazioni azienda-sindacato, e assicura le fasi di contrattazione collettiva, curando la diffusione a livello territoriale degli accordi nazionali e fornendo supporto e linee guida per la corretta applicazione e gestione degli stessi. La funzione garantisce, altresì, lo studio e il monitoraggio dell’evoluzione normativa e dottrinalein materia giuslavoristica e fornisce consulenza alle funzioni aziendali nell’interpretazione di disposizioni di legge e contrattuali inerenti il rapporto di lavoro; presidia la definizione delle “politiche attive” del lavoro e le attività di amministrazione del personale non dirigente. Infine, garantisce la progettazione, lo sviluppo e l’attuazione di politiche di welfare per i dipendenti;
  • Contenzioso del Lavoro assicura, anche attraverso attività di consulenza e supporto specialistico in raccordo con le funzioni coinvolte, il presidio delle tematiche di precontenzioso a livello centrale e territoriale, del contenzioso del lavoro relativo alla sede centrale, nonché quello inerente a tematiche trasversali e di rilevanza strategica, inoltre, garantisce l’elaborazione e la diffusione di linee guida per l’efficace gestione delle attività di contenzioso svolte a livello territoriale, verificandone l’applicazione;
  • Corporate University assicura lo sviluppo delle competenze strategiche e distintive per il presidio del business e la  creazione di vantaggio competitivo, attraverso l’integrazione di tutti gli strumenti e canali disponibili per valorizzare, innovare e diffondere conoscenze e competenze, anche attraverso interscambi con attori esterni al contesto  aziendale;
  • HR Business Partner Corporate garantisce, in coerenza con le politiche definite, le attività di gestione e sviluppo relative al personale delle funzioni corporate e delle Società del Gruppo ad esse afferenti, anche attraverso la diffusione alle strutture Risorse Umane Regionale di indirizzi utili al perseguimento degli obiettivi delle funzioni corporate;
  • HR Business Partner (funzioni dedicate al presidio dei processi di risorse umane per Posta, Comunicazione e Logistica, Mercato Privati e Mercato Business e Pubblica Amministrazione nonché alla funzione BancoPosta) che presidia, per l’ambito di competenza, le attività di gestione del personale, formazione e comunicazione interna nonché quelle di organizzazione operativa (ad esclusione del canale Mercato Business e Pubblica Amministrazione la cui organizzazione operativa è svolta, in service, dalla funzione Organizzazione e Sviluppo);
  • Risorse Umane Regionale (composta da 9 funzioni con competenze pluriregionali) garantisce, in linea con il forte radicamento dell’Azienda sul territorio, il presidio dei processi di risorse umane a supporto dello svolgimento ottimale delle operatività aziendali nelle aree territoriali, in coerenza con le norme e le procedure amministrative definite a livello centrale.

I processi di ricerca e selezione del Gruppo

Le attività relative alla ricerca e selezione esterna del personale nel Gruppo Poste Italiane vengono condotte sulla base di una specifica procedura operativa (“Reclutamento e Selezione del Personale per assunzioni a tempo indeterminato e determinato”) redatta tenendo conto, tra l’altro, dei princìpi di controllo previsti dal vigente modello organizzativo che la
Società ha adottato ai sensi del D.lgs. 231/2001.

Il processo di recruiting prevede la raccolta e valutazione delle candidature ricevute sia tramite il sito internet aziendale che da altre fonti esterne. Inoltre, per alcune specifiche tipologie di ricerca del personale, la raccolta delle candidature viene svolta mediante la pubblicazione di annunci dedicati sul sito internet aziendale o sulla stampa locale/nazionale, o ancora su siti esterni specializzati. Tali annunci, in linea con quanto indicato nella citata procedura, precisano, tra le altre informazioni, alcuni requisiti minimi rilevanti per l’accesso al processo di selezione, quali il voto minimo di diploma e/o laurea o specifiche idoneità rispetto al ruolo di inserimento (a titolo esemplificativo e non esaustivo, guida del motomezzo), nonché la vicinanza della propria residenza alla sede di lavoro e/o la disponibilità al trasferimento.

La presenza di fabbisogni di personale distribuita sull’intero territorio nazionale, anche su base temporanea, e trasparenti criteri di accesso all’iter selettivo consentono a Poste Italiane di offrire opportunità di lavoro ai candidati in prossimità della località di residenza, secondo un principio di equità di trattamento, e assicurarsi al tempo stesso una concorrenza sufficiente di candidature per l’ottenimento di un adeguato livello di professionalità.

Il processo di selezione è, invece, finalizzato alla verifica del possesso dei requisiti richiesti dal profilo professionale ed è strutturato su diverse fasi e prove articolate, come di seguito descritto, per gli specifici profili professionali. In esito a tale prove strutturate, di approfondimento delle competenze tecniche e della motivazione, si individuano i candidati idonei a cui proporre una proposta di contratto.

The phases and instruments of selection by professional profile
Profilo Strumenti
Operativi
  • 2 Test attitudinali
  • 1 Test in lingua inglese
  • Intervista strutturata e biografico motivazionale
Neolaureati
  • 2 Test attitudinali
  • 1 Test in lingua inglese
  • Prova di gruppo
  • Intervista strutturata e biografico motivazionale
  • Valutazione tecnica a cura della Linea
Professional
  • Questionario sui comportamenti organizativi
  • Test di lingua se rilevante per il profilo da ricercare
  • Intervista strutturata e biografico motivazionale
  • Valutazione tecnica a cura della Linea
Manager
  • Intervista strutturata e biografico motivazionale
  • Valutazione tecnica a cura della Linea


La selezione interna e il Job Posting

Con l’obiettivo di valorizzare le competenze interne e sviluppare le persone del Gruppo, favorendo processi di mobilità interna, vengono sistematicamente pubblicati annunci di ricerca relativi a posizioni aperte attraverso il portale intranet e le bacheche aziendali.

Tale canale coinvolge direttamente le persone, promuovendo la proattività dei singoli che, autocandidandosi, mettono in gioco la propria motivazione a cogliere opportunità di diversificazione e crescita professionale.

L’Azienda nel corso del 2017 ha focalizzato l’attenzione su tale processo pubblicando 32 job posting per la ricerca di personale sia in Poste Italiane che nelle società del Gruppo e ricevendo adesioni per circa 6.000 candidature.


La mobilità interaziendale

Poste Italiane, a fronte dell’esigenza di assicurare un corretto ed equo trattamento delle numerosissime richieste di trasferimento, ha sottoscritto con le Organizzazioni Sindacali un accordo nel quale sono stabiliti, da un lato, i requisiti necessari per poter presentare una richiesta di trasferimento e, dall’altro, quelli in base ai quali il singolo lavoratore matura un punteggio e
viene collocato in una specifica graduatoria di priorità. Le singole graduatorie – distinte per ruolo professionale e per provincia di destinazione – vengono attivate in base alle esigenze aziendali di corretta distribuzione sul territorio delle risorse umane.

In evidenza

Crescere professionalmente in Poste Italiane

Lo sviluppo e la valorizzazione delle competenze delle persone rappresentano leve strategiche fondamentali a sostegno della crescita dei business del Gruppo.

Corporate University

La Corporate University di Poste Italiane.

© Poste Italiane 2018 - Partita iva: 01114601006

vai a inizio pagina