Stai utilizzando una versione obsoleta di Internet Explorer.
Per una navigazione ottimale del sito ti consigliamo di aggiornare il browser ad una versione più recente: Aggiorna IExplorer

Le nostre storie La storia di Poste Italiane è fatta di tante storie, di cui tutti siamo protagonisti.

Curiosità

Brahmino, fotografo, racconta il nostro Archivio Storico
Una story dedicata al nostro Archivio Storico. La firma Simone Bramante, in arte Brahmino, creativo, fotografo, blogger.
Protagonista è la cassetta di impostazione, simbolo dell’intrecciarsi della storia di Poste con la società italiana. 
Seminario Museimpresa 2021
Museimpresa compie vent’anni. Li festeggia con un nuovo seminario organizzato al Museo Cubo di Unipol a Bologna. Vi partecipa anche il nostro Archivio Storico. Con nuove proposte.
La Festa dell'Amministrazione P.T.
Online su Censimento Fotografia Italia un nuovo album fotografico dell’Archivio Storico di Poste Italiane “La Festa dell’Amministrazione P.T.” Alla festa, nata nel 1952 e proseguita fino agli anni Novanta del secolo scorso, la famiglia postelegrafonica partecipava con grande entusiasmo e trepidazione per le gare che si sarebbero svolte.
Sì viaggiare
Dalla seconda metà degli anni Cinquanta in Italia si ricomincia a viaggiare. A viaggiare sono italiani e stranieri, entrambi alla riscoperta del Belpaese.
Li vediamo in azione nella nuova playlist dell’Archivio Storico “Sì viaggiare” sul canale youtube di Poste Italiane. 
Angiolo Mazzoni Del Grande e i suoi Palazzi di Poste Italiane
Il nuovo album pubblicato sul sito di Censimento Fotografia Italia è dedicato ad Angiolo Mazzoni del Grande (1984-1945), uno dei maggiori protagonisti dell’architettura italiana tra le due guerre.
Censimento Fotografia Italia: l’evolversi del servizio di Posta Aerea
Un nuovo album fotografico, che ripercorre brevemente l’evolversi del servizio di Posta Aerea, è online sul sito di Censimento Fotografia Italia.
La vita, in breve, del postino fotografo Lorenzo Foglio
Dai banchi di scuola al banco ottico. La vita, in breve, del postino fotografo Lorenzo Foglio (1886-1974), scoperto dal fotoreporter Mario Dondero.
Il postino fotografo Lorenzo Foglio
Il documentario del regista Stefano Alpini ci fa conoscere il postino fotografo Lorenzo Foglio (1886-1974), scoperto dal fotoreporter Mario Dondero con l’amico Beppe Rinaldi.
La Befana alle Poste
È online sul sito di Censimento Fotografia Italia il nuovo album fotografico dell’Archivio Storico di Poste Italiane dedicato alla tradizione della Befana alle Poste, nata nella seconda metà degli anni '20 del secolo scorso con il Dopolavoro postelegrafonico.
Quando la rete era una cartolina
La storia di Poste e del suo custode, l’Archivio Storico, raccontata agli sportivi. Un’iniziativa editoriale firmata Museimpresa e TempoSport.
4 novembre. Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate
Il più importante ed elevato contributo delle Poste viene da qualcosa di immateriale. Viene dalla possibilità per i soldati in guerra di non sentirsi abbandonati e alla mercé degli eventi. Per merito della posta.
L'alluvione del 1966: mancava l'acqua
Quel quattro novembre del 1966 fu una vera calamità. In molti si prodigarono per portare soccorsi. Anche le Poste, con i propri autisti e i propri portalettere.
Ma dove vai, postino in bicicletta?
Online su Censimento Fotografia Italia un nuovo album fotografico dell’Archivio Storico di Poste Italiane dal titolo “Ma dove vai, postino in bicicletta?” 
Playlist: Sport, non solo calcio
Una nuova playlist dall’Archivio Storico arricchisce il canale YouTube di Poste Italiane. 
Non solo calcio, comunque. Attività sportive promosse dal Dopolavoro sono praticate un po’ tutto l’anno. 
Censimento Fotografia Italia: il nuovo album di Poste Italiane
È online il nuovo album fotografico dedicato al primo centenario delle Poste in Italia nel 1962. In quella occasione fu organizzato un tour di otto diligenze postali che attraversarono l’Italia.
Italia, 1960: La Grande Olimpiade
Sessant'anni fa tutta l’Italia era in fibrillazione in vista delle XVII Olimpiadi che si sarebbero disputate dal 25 agosto all’11 settembre del 1960. Il nostro Paese, dopo essere riemerso dalle difficoltà della guerra e della ricostruzione, era pronto a slanciarsi nel boom economico.
Oggi il compleanno di Poste Italiane
Il 5 maggio del 1862 una legge disciplina in modo organico le nuove Poste, che da allora hanno dato un apporto considerevole all’unità dell'Italia, hanno favorito il risparmio e contribuito alla crescita economica, sociale e culturale del nostro Paese.
Censimento delle Raccolte Fotografiche in Italia
L’Archivio Storico di Poste Italiane partecipa al progetto del Mibact Censimento delle Raccolte Fotografiche in Italia. Scopri la selezione di immagini articolata in album fotografici e ripercorri la storia del nostro Paese. 
CAP, CAPito?
Nel 1967 nasce il CAP e la novità è presentata da personaggi importanti come Gianni Morandi, Ugo Tognazzi, Raffaella Carrà e Corrado.
Era piccola, piccola così
Cassette d’impostazione, per ogni occasione.
Il risparmio a scuola
Il valore del risparmio spiegato nelle scuole. Con le Regie Poste.

Rassegna Postelegrafonica

Correva l'anno 1971. Marzo.
A raccontare notizie e curiosità del mondo postale di cinquant’anni fa è la Rassegna Postelegrafonica, rivista mensile fondata nel 1934. In evidenza, nel numero di marzo, la collaborazione tra Italia e Francia: dal traforo del Monte Bianco all’informatica.
Correva l'anno 1971. Febbraio.
A raccontare notizie e curiosità del mondo postale di cinquant’anni fa è la Rassegna Postelegrafonica, rivista mensile fondata nel 1934. Il numero di febbraio lancia uno sguardo oltrecortina con il reportage “La posta sovietica nel 1970”.
Correva l'anno 1971. Gennaio.
Notizie e curiosità dalla Rassegna Postelegrafonica, rivista mensile dei problemi tecnico-amministrativi e per la diffusione delle norme e tariffe dei servizi postali e delle telecomunicazioni. Fondata nel 1934.

I Palazzi delle Poste

Gli 85 anni del palazzo delle Poste di Belluno
Il palazzo delle Poste di Belluno compie 85 anni. Peraltro portati benissimo. “Dacché le sue svelte e sicure linee si sono levate allo sguardo e al giudizio della cittadinanza, è stato un coro di ammirazione per questo grande palazzo”.
Il Palazzo delle Poste di Napoli, 85 anni splendidamente portati
Compie oggi 85, formidabili, anni il Palazzo delle Poste di Napoli, progettato dall’architetto Giuseppe Vaccaro con il collega Gino Franzi. Lo vediamo ritratto nelle splendide immagini del collega e fotografo napoletano Errico Baldini.
Buon compleanno al Palazzo delle Poste di Cuneo
Il 15 settembre del 1927 viene inaugurato il Palazzo delle Poste di Cuneo.
La costruzione era iniziata solo poco più di un anno prima, il primo agosto del 1926, quando per la posa della prima pietra era intervenuto anche Re Vittorio Emanuele II, come racconta il giorno successivo un lungo articolo in prima pagina del quotidiano La Stampa.
La ricevitoria postelegrafonica di Latina, futurista e contadina
Il 18 dicembre del 1932 la citta di Littoria (Latina) e il nuovo edificio postelegrafonico sono inaugurati alla presenza delle massime autorità del regime. Marinetti consacra Mazzoni architetto futurista.
Il Palazzo delle Poste di Grosseto e le tre "A" di Angiolo Mazzoni
Il 13 novembre 1932, alla presenza del Re Vittorio Emanuele III e di una folla acclamante, viene inaugurato il nuovo Palazzo delle Poste di Grosseto, opera dell’arch. ing. Angiolo Mazzoni. A impreziosire l’edificio, una profusione di marmi pregiati e le sculture di Napoleone Martinuzzi e Domenico Ponzi. Ancora una volta il connubio tra Architettura, Arte e Artigianato risulterà vincente.
Il Palazzo delle Poste di Savona tra razionalismo e arte
Il 28 ottobre 1933 viene inaugurato il nuovo Palazzo delle Poste di Savona opera dell’arch. ing. Roberto Narducci. Linee pulite ed essenziali sposano l’arte di Arturo Martini e Mario Gambetta: per la città è una novità, dal punto di vista architettonico e artistico.
Compie 90 anni il "famigerato" Palazzo delle Poste di Ferrara
È il 1° giugno del 1930 quando il nuovo Palazzo delle Regie Poste e Telegrafi viene finalmente inaugurato. A distanza di oltre 40 anni, l’autore, Angiolo Mazzoni, ricorderà con disappunto quel progetto avversato dalle Autorità Locali e vituperato dalla stampa.
Le Regie Poste cercano casa a Perugia
Breve storia dell’unica opera lasciata in eredità alla sua città natale da un protagonista dell’architettura postunitaria quale fu Osvaldo Armanni. Ma anche storia di un palazzo al centro di polemiche e rivalità politiche.
I 90 anni del Palazzo delle Poste di Catania
Buon compleanno al barocco e innovativo Palazzo delle Poste di Catania, da 90 anni al servizio della comunità. Progettato dall’architetto catanese Francesco Fichera, venne inaugurato il 4 maggio del 1930 da S.M. Re Vittorio Emanuele III.
La "pietra forte" nel Palazzo delle Poste di Firenze
Ha da poco festeggiato i 103 anni il maestoso Palazzo delle Poste di Firenze. Dietro l’indiscutibile fascino neo-rinascimentale, l’edificio cela una storia singolare. Scopriamola insieme.

Racconti telegrafici

Matilde Serao. Un nuovo "episodio" dei Racconti Telegrafici
Dopo gli studi, la diciottenne Serao s’impiega come avventizia telegrafista, nelle Poste centrali di Napoli, dal 1874 al 1877. Da questa esperienza trae più di una semplice ispirazione per la novella “Telegrafi dello Stato – sezione femminile”.
Racconti telegrafici: Nella gabbia, di Henry James
Nell’Ottocento scrittori italiani e stranieri scelgono una telegrafista come protagonista di propri lavori. 
In questa seconda puntata si parla del racconto di Henry James "Nella gabbia".
Racconti telegrafici: La ragazza del telegrafo, di Anthony Trollope
Nell’Ottocento scrittori italiani e stranieri scelgono una telegrafista come protagonista di propri lavori. In questa prima puntata cominciamo a parlarne con “La ragazza del Telegrafo” di Anthony Trollope.
Il telegrafo cambia la vita delle donne
Come l'invenzione del telegrafo ha influenzato la nostra storia e anche la vita delle donne. Con la telegrafia, infatti, le donne entrano nel mondo del lavoro, in un ruolo specialistico, avendo a che fare con le nuove mirabolanti tecnologie dell’epoca.
Marconi rivoluziona la comunicazione
Gli studi di Marconi sulle onde radio e le sue applicazioni in ambito tecnologico cambiano radicalmente il mondo della comunicazione nel secolo scorso e in questo. A Marconi si deve la telegrafia senza fili, le trasmissioni radiofoniche e televisive. E infine il wireless, nell’accezione odierna.

Hanno fatto notizia

Più libri più liberi
In occasione della la Fiera nazionale della piccola e media editoria “Più libri più liberi”, giovedì 5/12 alle 17.30 a Roma, si è tenuta la tavola rotonda “Umanesimo industriale nella cultura delle imprese storiche”, con l’intervento dell’Archivio Storico di Poste Italiane.
Come si fanno i soldi
Bilancio positivo per la mostra “Come si fanno i soldi, la produzione di cartamoneta tra tecnologia e tradizione”, che si è tenuta nello Spazio Eventi del grattacielo Pirelli della Regione Lombardia e ha visto la partecipazione di oltre 900 visitatori. Scopri le curiosità sulle origini della cartamoneta e il catalogo della mostra.
Le campagne pubblicitarie tra cultura d’impresa, innovazione e sostenibilità
Questo è il tema della tavola rotonda che si terrà mercoledì 20 novembre 2019 alle 15.00, nella sede del Gruppo Unipol, Corso di Porta Romana, 19 a Milano. Ingresso libero, con prenotazione. Scopri come iscriverti e partecipare all'evento. 
Il grande gioco dell'industria
Si è tenuta al Museo Same di Treviglio (Bergamo), la mostra Il grande gioco dell’industria. Cinquanta + ! oggetti che hanno fatto la storia dell’impresa italiana, raccontati attraverso un percorso di immagini e pannelli informativi. Per informazioni sulla mostra vai su archiviostorico.sdfgroup.com.
Open House Napoli
Sabato 26 e domenica 27, Poste Italiane ha partecipato a Open House Napoli, con l'apertura gratuita di oltre cento edifici della città, accogliendo il pubblico nell’edificio del Palazzo delle Poste, progettato dall’architetto Giuseppe Vaccaro e inaugurato nel 1936.  Alle visite guidate organizzate da Poste Italiane con i volontari di Open House hanno partecipato più di 400 persone.
La Fabbrica dell'Innovazione
Sabato 26 ottobre alle ore 10.00, presso il Palazzo delle Poste di piazza Matteotti a Napoli, si è tenuta la presentazione del libro “La Fabbrica dell’Innovazione. Gli arredi del Palazzo delle Poste di Napoli - 1936″ curato da Alfonso Morone con la collaborazione dell’Archivio Storico Aziendale. Leggi un’introduzione al volume curata da Mauro De Palma per l’Archivio Storico.
Seminario
L’Istituto di studi storici postali “Aldo Cecchi” onlus di Prato e l’Unione Stampa Filatelica Italiana hanno promosso un incontro che si è tenuto l’11 e il 12 ottobre nella sede dell’Istituto. Hanno partecipato diverse realtà che si occupano della storia delle Poste e della Filatelia, tra cui ovviamente Poste Italiane. Sono state illustrate le principali attività dell’Archivio e il fondo filmico, anche con la proiezione di alcuni filmati del secondo dopoguerra.
No, non è la BBC
Il 26 settembre, nella trasmissione-omaggio a Gianni Boncompagni No, non è la BBC (Rai2) è andato in onda anche un filmato dell’Archivio Storico di Poste Italiane. Gianni Boncompagni intervista Raffaella Carrà, discorrendo del più e del meno e, fra un bicchiere di champagne e un altro, anche del Codice di Avviamento Postale, appena introdotto. Era il 1967.